Categorie
Web e dintorni

Io robotto, e tu?

Grazie a Massimo Triulzi, curatore della mostra IO, ROBOTTO è stata data l’occasione ai nostri allievi di Web e Digital Media di Scuola Mohole di partecipare a un fantastico laboratorio di robotica, basato sulla e.DO Experience di COMAU Group alla Fabbrica del Vapore a Milano.

Categorie
Web e dintorni

Ops, pagina 404 trovata!

Gli allievi del primo anno di Web & App dovevano creare in un loro workshop anche delle pagine 404, per quando un visitatore sbaglia a digitare, non trova la pagina. É un momento divertente, di relax creativo. Ecco alcune spiritose interpretazioni!

 

Categorie
Web e dintorni

C’è ancora (quasi) vita su tripod.com

Se bazzicavate nel web tra la fine degli anni ’90 e il nuovo secolo, c’erano delle piattaforme online che permettevano di pubblicare un proprio sito, io per esempio ho iniziato con Geocities.
Geocities non esiste praticamente più, e così pensavo di tripod, un’altra piattaforma popolarissima in quei giorni pionieristici.
Con mio grande stupore, invece, cercando delle immagini di fumetti ho trovato un sito ancora presente su tripod. Colto da nostalgia mi sono messo a cercare <qualcosa> tripod com su Google… ecco tre perle 🙂

Tutto è iniziato da Cartoonia, http://cartoonia.tripod.com/. Tenerissimo il messaggio “Stiamo aggiornando il sito !! A presto” e l’elargizione di lettere o: “cOOming soon!

 

Scavare nel tempo è anche scavare nella grafica web di allora… ed ecco qui sotto un’altra meraviglia, http://msdsmith.tripod.com/ con le barre animate che cambiano patriotticamente colore!!

Un jour à Paris

E infine non poteva mancare un relitto di cultura Nerd, l’immarcescibile (oppure no?) STAR TREK ecco http://stallgenerations.tripod.com/ in tutta la sua magnifischifenza:

Categorie
Web e dintorni

Migrazione a Bootstrap 4 Beta

Finalmente il team del framework Bootstrap ha rilasciato la versione 4 Beta, dopo mesi, pardon, ANNI, di annunci di imminente aggiornamento. Ormai c’era preoccupazione anche fra i fanboys più sfegatati del framework sul futuro del progetto, ormai surclassato come attualità dal suo rivale Zurb Foundation e da altri nuovi concorrenti.

Ecco invece in homepage la nuova versione, che cerca di mantenere la leadership di framework web più usato al mondo, ma rinnovandosi. In una lezione per gli allievi della scuola Mohole del secondo anno accademico ho presentato loro alcune novità fra le più importanti, in modo da poter gestire quei siti già realizzati con Bootstrap 3 e utilizzare per i nuovi progetti la nuova versione.

Diverse innovazioni positive (Sass, flexbox, nuove griglie ecc), qualcuna che mi lascia deluso (la parte JavaScript ancora dipendente da jQuery e addirittura da un’ulteriore libreria popper.js)
Lascio qui le slides di introduzione, con alcuni links utili per un approfondimento autonomo sull’argomento.

Migrazione a Bootstrap 4 Beta from Francesco Riggio