Le mie dimissioni

Mi dimetto, ieri è stato il mio ultimo sì all’incarico da scrutatore elettorale, dopo quasi vent’anni di emozioni, risate, tensioni, incontri con persone splendide, ore insonni, soddisfazioni, delusioni, e permettetemelo, orgoglio civile. Passato gli anta da tempo, meglio lasciare spazio alle nuove leve, giovani capaci e volenterosi. E poi tra lavoro e famiglia non riesco ad avere il tempo e la serenità per farlo. È stata una bella esperienza democratica, gli idioti dei complotti dei brogli, delle matite cancellabili, troveranno pane per i loro denti in quelle persone che ho incontrato al mio fianco, scrutatori, segretari, presidenti di seggio, che hanno sempre sempre sempre fatto in modo che venisse rispettata la volontà dell’elettore.

È un piccolo bel mondo che lascio, mi mancherà, buona fortuna miei ex compagni di scrutinio, grazie a tutte le persone che ho incontrato e con i quali ho contribuito nel mio piccolo a questa preziosa, imperfetta, fragile cosa che è la democrazia.

Scritto da il 05 Dicembre 2016

Argomenti: , ,

Accordo fatto?

gigibeppe

Scritto da il 28 Febbraio 2013

Argomenti: ,